UNA SERIA RIFLESSIONE SUL PRESENTE E IL FUTURO DELLE PMI ITALIANE

Internet ancora non ti convinceSentiamo dire spesso che il futuro delle piccole medie imprese in Italia è in buona misura condizionato dallo sviluppo di Internet. E’ difficile negarlo, perché – per quanto internet non sia l’unico fattore rilevante – la rete offre tali vantaggi alle PMI da rendere inconcepibile che se ne possa fare a meno.

La Rete è ormai una delle colonne portanti della comuncazione in Italia e nel mondo.

E allora perché sono ancora così poche le PMI che impostano correttamente la loro presenza on-line, malgrado l’evidenza dei migliori risultati di chi invece ha imparato ad usare il mezzo? Ci sono problemi, soprattutto una diffidenza diffusa. La poca voglia di imparare cose che non sono affatto così intuitive come dicono. La difficoltà di intendersi con il popolo del web, gli smanettoni che parlano solo per acronimi. Il fatto che basta imparare una cosa perché il giorno dopo la si debba fare in un altro modo. Molti cattivi professionisti in circolazione, il più delle volte “venditori di miracoli”. Il risultato? Si fa poco. Ci si stanca presto e si abbandona. Si perde ancora terreno.

La verità è che non basta sapere di web, servono competenze in tanti settori. Un po’ di visione strategica , un po’ di marketing, un po’ di informatica (non più che tanto), un po’ di pubblicità e soprattutto copywriting (magari in chiave SEO), un po’ di web marketing e di conoscenza dei social network.

Perché la risposta è Share Now?
Perché Share Now non è una società ma un network di professionisti eccellenti, con tanta esperienza proprio nelle aree che servono. Share Now conosce il web dal 1995 e sa bene cosa si aspettano le PMI italiane. Sa bene che le aziende vogliono risultati.
Ma quali? Ad esempio visibilità, awareness, utenti in crescita, contatti e conversione, ma soprattutto vendite. Vuoi saperne di più clicca qui. Oppure contattaci.